venerdì 28 giugno 2013

CAROSELLI PUGLIESI IN ISRAELE

I caroselli di Angelo hanno attraversato il Mediterraneo e quest'anno sono nati anche in Israele.
Sono stati seminati i primi giorni di Maggio e sono germinati in semenzaio dopo 3 giorni. Sicuramente le elevate temperature (30-34°C) hanno contribuito al loro rapido sviluppo, a differenza di quello che è successo qui da noi quest'anno.

Questo è il risultato dopo meno di due mesi dalla semina:

Il terreno è sempre quello argilloso di Alon. Le piante sono state impiantate a distanza ravvicinata per garantire l'ombreggiamento le une con le altre e l'acqua è stata data ogni giorno.


Gli hanno fatto compagnia le Zucchine Romanesche e Alberello di Sarzana


Per capire le dimensioni che hanno raggiunto in pochi giorni basta vedere la foto sotto dove potete fare un paragone con le banane.

Alon ringrazia Angelo per i semi fantastici che hanno attraversato il Mediterraneo e adesso possono far felici tanti bambini che li addentano nel caldo clima istraeliano.

sabato 22 giugno 2013

IL LUPINO


I LUPINI 
(Lupinus albus, lupinus pilosus)

di Angelo Passalacqua


La più povera tra le "carni dei poveri", i legumi che sfamavano gli Egizi ed i Romani che non potevano permettersi la carne. La leggenda narra di una pianta che produceva semi di sapore dolce fino a quando la Madonna, assieme a Giuseppe e Gesù, non cercò riparo in un campo di lupini, scappandodai soldati di Erode. Purtroppo era proprio il periodo della maturazione dei semi e, come accade ancora adesso, i baccelli scoppiavano attirando l'attenzione dei soldati. La Madonna scappò ma prima maledisse il lupino e lo condannò a fare semi amari e piante basse. Altra leggenda narra di Gesù costretto ad attraversare un campo  di lupini, i baccelli dalla punta aguzza ferirono i piedi nudi di Gesù, il quale maledisse il lupino, da quel momento "tutti assaggeranno i lupini ma nessuno si sazierà di essi"

  
Gli uomini impararono presto l'utilizzo di questo umile seme ricchissimo di proteine e povero di grassi.


Semi di lupino sono stati trovati nelle piramidi egizie ed in quelle dei Maya


Cresce bene dove tutti gli altri legumi non riescono, non teme siccità, gelo e parassiti



Tutti i lupini vanno "curati" prima di poter essere mangiati ed anche bevuti... Il lupino bianco è quello di grandi dimensioni del seme, è quello che contiene meno sostanze alcaloidi, quelle che lo rendono amaro e "tossico". Come vedete nelle foto ci sono altri lupini poco conosciuti, sono quelli detti "lupini blu", i loro fiori sono appunto di quel colore.


Come legume viene gustato nelle zuppe e nelle minestre, una volta se ne utilizzava la farina ed anche per fare il caffé


Il lupino ha il triplo delle proteine e solo un terzo del grasso della soia, può sostituirla in tutti gli usi, dal latte alla carne vegetale!


http://www.provincia.bz.it/caffeanterivo/amministrazione/397.asp

http://www.provincia.bz.it/caffeanterivo/amministrazione/410.asp

http://www.actaplantarum.org/floraitaliae/viewtopic.php?t=3820

http://books.google.it/books?id=qFNapjb3pMwC&printsec=frontcover&hl=it#v=onepage&q&f=false


martedì 4 giugno 2013

BUSTE E BUSTINE PER TUTTI


da usare per la conservazione e l'identificazione dei semi


ISTRUZIONI:
  • Fare click su una della immagini;
  • Scaricare il file (download);
  • Ritagliare le buste lungo i margini tratteggiati;
  • Piegare le buste lungo le linee continue, verso l'interno (le scritte rimangono all'esterno);
  • mettere la colla alle alette laterali;
  • piegare ed incollare;
  • chiudere la busta inserendo la linguetta all'interno della fessura ricavata dal taglio interno nella parte frontale della busta
  • SCRIVERE CON PENNA IL NOME DEL VEGETALE E LA VARIETA' 
Mi raccomando!
Utilizzate fogli da riciclare già scritti su uno dei lati