martedì 13 gennaio 2015

CHIAMATA A RACCOLTO

 di Moreno M.

Buon anno inanzitutto!
Sono qui per condividere con tutti gli amici dell'orto la magnifica esperienza che ho fatto il 30 novembre a Feltre ( Belluno) organizzata già da qualche anno da un altro gruppo che si interessa di biodiversità e salvaguardia del patrimonio genetico locale che si chiama " coltivare condividendo". Naturalmente il loro invito era rivolto a qualsiasi persona o associazione che fosse disponibile a condividere e scambiare semi, piante, esperienze e saperi che rischiano di andare persi nella oramai globalizzazione e omologazione di tutto quello che ci circonda. Ho preso al balzo l'occasione e ho pensato richiedere un piccolo spazio come gruppo amicidell'orto2 sperando di non essere il solo a rappresentarli. A soli pochi giorni dalla manifestazione per fortuna che uno si è reso disponibile a darmi manforte in questa esperienza che è Nerio che ringrazio ancora una volta.Così ho cominciato a organizzare tutte le sementi in mio possesso e un po' di idee su come presentarle e poi mi sono buttato a preparare bustine per scambiarle fino al fatidico giorno della partenza.


Questo spazio messo a disposizione all'interno del circolo bocciofilo di Feltre è stato tutto organizzato in lunghe tavolate divise tra tutti quelli che ne avevano fatto richiesta.
Io ho organizzato così la mia sezione assieme a Nerio e nonostante non avessimo grandi scritte ma solo due stampe del blog lo abbiamo fatto conoscere a molti.



Soddisfatti del nostro spazio prima dell'arrivo di molta gente ci siamo dedicati a un veloce giro delle altre postazioni in allestimento e come vedete alcuni coltivatori di mele e pere antiche, varie associazioni d'Italia di salvaguardia di semi antichi, cereali antichi, consorzi di tutela, scuole ecc.



Un grande appassionato di mais del vicentino con innumerevoli varietà antiche locali e da tutto il mondo


Meraviglioso questo baule pieno di vasetti riciclati con sementi che le scuole elementari della zona hanno coltivato e preparato per farli scambiare dai bambini pirati di semi



Associazioni di volontari per la salvaguardia di cereali antichi



Dalla val Belluna tanti fagioli e noci di cui si sono persi i nomi delle varietà esposti per cercare qualcuno che li riconosca!



Il consorzio della patata quarantina con più di 300 varietà di patate in mostra! Perle ai nostri occhi!!



Tanto mais,cereali e fagioli dimenticati.



Ore 10:00 apertura e già pieno da subito!



Iniziano subito scambi e donazioni a ritmo incessante con la gente sempre più accalcata davanti ai tavolini! Moltissimi giovani interessati e desiderosi di poter scambiare o ricevere qualche seme per i loro orti, una grande soddisfazione!!



Il resto della giornata lo lascio immaginare a voi da questa immagine, impossibile pranzare, un impresa allontanarsi dal tavolo e tutti che voglio a sapere incuriositi come non mai, ma soprattutto vogliono provare a piantare, far crescere, autoprodursi il cibo quotidiano come esperienza di vita.


Giornata indimenticabile! Alle 18:00 chiusura... Senza voce, con una fame da mangiare il tavolino, esaurito quasi tutti i semi e non vi dico le bustine... Nonostante ne avessi pronte qualche centinaio sono finite già dal mattino e poi le abbiamo fatte sul momento con tutta la carta che c'era e anche con vecchi elenchi telefonici messi a disposizione dagli organizzatori.la felicità di aver "seminato" così tanta biodiversità però ci ha gratificato molto come a guardare questo sole di mais antichi.



Buon anno ancora a tutti!

15 commenti:

  1. Bellissimo racconto e bellissime foto.
    Grazie per aver partecipato a nome di tutti noi... e grazie a Nerio che è venuto ad aiutarti.
    Quali semi avete scambiato di più?

    Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I semi più gettonati sono stati i sechium edule (zucchette spinose) e poi con stupore i piselli e la quinoa che quasi tutti pensavano non potesse crescere nei nostri climi.

      Elimina
    2. i tre più richiesti sono stati l'aglio gigante, i fagioli ed i piselli.

      Elimina
  2. Complimenti ad entrambi !!!
    Il sole di mais è bellissimo ma la foto del baule mi ha emozionato.
    Bravi ancora.

    RispondiElimina
  3. Che bello, bravi!
    Mi piace che siano stati coinvolti anche i bambini delle scuole e, come Geppe, trovo bellissimo il sole di mais.
    Grazie per il resoconto.

    RispondiElimina
  4. Grazie Moreno, bellissimo post.

    Le foto ed il racconto mi fanno rivivere l'intensa, calorosa ed edificante giornata.

    Mi fai tornare a mente la montagna di bustine che abbiamo dovuto preparare al momento in fretta e furia per far fronte alle richieste.

    Ricordo l'umiltà di coloro che proponevano ciò che avevano ancor prima di chiedere ciò che avrebbero voluto.
    E poi la timida dolcezza dei bambini che si sono presentati a barattare.

    Sono partito con la certezza che avrei fatto una grande esperienza di semi e sono tornato con due esperienze, e quella umana è stata molto grande.

    Sicuramente una giornata da ripetere !

    RispondiElimina
  5. Grazie Moreno e Nerio,
    mi sono emozionata solo a leggere ed a guardare le magnifiche foto.
    Mi sarebbe piaciuto moltissimo vivere con voi quella splendida giornata.
    E bello sapere che sono in molti a voler piantare,provare a far crescere bello bello bello!!!
    Bravi
    Grazie ancora
    Liliana

    RispondiElimina
  6. Complimenti Moreno e Nerio,
    grazie da parte di tutti gli Amici! Vi confesso che, in occasioni analoghe, è sempre un piacere essere "assaliti" da tante persone che chiedono notizie, consigli, trucchi orticoli e qualche seme!

    Angelo

    RispondiElimina
  7. deve essere stata una giornata fantastica!

    RispondiElimina
  8. Carissimi amici, vi metto a conoscenza che abbiamo ricevuto l'invito anche quest'anno a questa bella iniziativa di scambio semi,informazioni, consigli, amicizia da parte del gruppo coltivare condividendo, qui sotto riporto il link del loro blog con tutte le specifiche della manifestazione! http://coltivarcondividendo.blogspot.it
    Io mi prenderò l'onere di prenotare uno spazietto anche per noi! Non esitate a contattarmi e ci organizzeremo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Moreno,
      ho letto la data della manifestazione, c'è il tempo per inviarti un pò di semi da aggiungere a quelli a tua disposizione, attendo una tua lista, ovviamente!

      Io non potrò esserci, troppi chilometri ci dividono, ma faccio appello agli Amici che vivono vicino Moreno a dargli una mano!

      Angelo

      Elimina
    2. Moreno, conto di esserci e, memore dell'esperienza passata, ho già preparato un cospicuo numero di bustine.

      A presto.

      Elimina
    3. Grazie Angelo per la tua disponibilità a mettere un po' della tua ricchezza di semi, io appena riesco ti mando una lista così potrai integrare con quello che hai in abbondanza!!
      Sono sicuro che quest'anno saremo di più a rappresentare il gruppo!!

      Elimina
  9. Anche quest'anno parteciperemo a Seed Freedom il giorno 18 ottobre. Condivideremo semi, esperienze ed amicizia. Di seguito i link per le info:

    https://www.facebook.com/events/1143368699011512/

    http://seedfreedom.info/events/semilune-e-amici-dellorto-2-semi-ortaggi-antichi-e-tradizionali-per-seed-freedom/

    RispondiElimina