domenica 17 gennaio 2016

CHIAMATA A RACCOLTA 2015 / 2

Chiamata a raccolta 2015 - seconda parte

di Moreno Monegato 



 Un altra associazione per la conservazione di mais antichi rostrati di Rovetta nella Bergamasca...



 Tanti di quei semi da scoprire che a vedere tutto sarebbe servita una mezza giornata.... 



 Che simpatici!!! I bambini delle scuole locali con le maestre che facevano i pirati dei semi. Andando a chiedere dei semi ai vari banchetti da poter poi scambiare nel loro spazio assieme a quelli dei loro orti scolastici tutti catalogati in bellissimi vasetti decorati come vedete....



 All'esterno di villa Pat nelle barchesse lo spazio era dedicato ai produttori locali biologici e come si vede non mancava di certo la biodiversità neanche qua! 



 Oltre agli ortaggi c'erano cereali, farine, dolci e pani artigianali e anche alberi da frutto di antiche varietà come si trovavano sempre nei broli  delle ville venete.



 Vi do appuntamento al prossimo scambio, magari in tanti del gruppo amicidell'ortodue. 


Aggiornamento del 22 Gennaio 2016 
di Angelo Passalacqua


Una gradita sorpresa per gli Amicidellortodue, a pagina 119 del settimanale Donna Moderna in edicola!

Sì, tutti insieme stiamo facendo un bellissimo "lavoro", avanti così!

Angelo
 

10 commenti:

  1. Mi sarebbe piaciuto esserci, anche se ora non ho più nemmeno un terrazzino su cui coltivare...Ma ad ogni modo è una vera consolazione che ci siano queste manifestazioni e queste persone! Bravi voi!

    RispondiElimina
  2. Ammiro moltissimo queste iniziative!
    Complimenti.
    A.A.

    RispondiElimina
  3. Avete fatto le cose in grande, complimenti! Tanti espositori, tanti visitatori, tanti bambini e tantissimi semi e prodotti presenti.
    Molto bello, complimenti

    RispondiElimina
  4. Grazie per i complimenti! Diciamo che ci siamo organozzati meglio rispetto allo scorso anno.

    RispondiElimina
  5. Bravi Moreno, Nerio e Massimo!

    Grazie per aver portato gli Amicidellortodue in questa bella manifestazione, è bello anche vedervi in "carne ed ossa" , seppure in foto!

    Angelo

    RispondiElimina
  6. l'esperienza dello scorso anno ci ha permesso di affrontare meglio la giornata di intensi scambi, non solo di semi, ma anche di tradizioni, abitudini e saperi.

    Il nostro banchetto, arricchito dalla presenza di quattro espositori, è stato mèta di un grande numero di visitatori e scambiatori di semi.

    La collocazione della manifestazione in una antica villa veneta faceva respirare un'aria ancestrale che avvolgeva anche ciò che stavamo scambiando.

    è stata una giornata vivace ed impegnativa le cui fatiche sono state ampiamente ripagate dalla ricchezza trasmessa dai contatti con le persone.

    Aspetterò con pazienza di rivivere, fra un anno, questi splendidi momenti, in vostra compagnia ovviamente.
    Ancor meglio se la compagnia sarà più ampia !

    RispondiElimina
  7. Volevo condividere con tutti gli Amici questa gradita sorpresa, ho inserito alla fine del post...

    http://i186.photobucket.com/albums/x247/paolob44/photo%202012/DSC06880_zpsqrfyuneo.jpg

    Angelo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che piacevole sorpresa!! Così avremo molte persone in più che parteciperanno alle nostre discussioni!! Almeno speriamo!

      Elimina
  8. Complimenti per la bella iniziativa, è bello vedere anche tanti bambini.
    Bravi a tutti.

    Giuseppe

    RispondiElimina