mercoledì 27 agosto 2008

Meloni francesi

Petit Gris de Rennes e Prescott
di Paolo Basso


Altre due varietà antiche francesi che ho provato quest'anno.




Il Petit Gris si è dimostrato un ottimo melone, molto dolce e profumato, di vegetazione abbastanza contenuta. Io ho cimato solo a due foglie al trapianto, poi a tre foglie sulle due femminelle, il sito francese di questo melone consiglia un'ulteriore cimatura a tre foglie, poi cimare a due foglie dopo il frutto, cosa che io non ho fatto.

Il frutto della foto è immaturo, conviene raccogliere appena il colore vira al giallo. Come per le altre varietà va' annaffiato pochissimo a frutto formato.




Il melone Prescott invece è stato un po' una delusione, viste le caratteristiche trovate in rete. Il frutto è molto grosso e costoluto, sembra una zucca, ogni pianta ne ha prodotto uno solo. Il gusto però non è eccezionale, ma sopratutto ha la pelle molto spessa e la parte edibile è pari ad un melone medio come il precedente, che però è  più produttivo. A maturazione il colore è giallo-crema, unica caratteristica positiva secondo me è la conservabilità.

Ho coltivato anche uno Charentais tradizionale, gusto ottimo ma inferiore come profumo al Petit Gris.

Nessun commento:

Posta un commento