sabato 30 agosto 2008

Pomodori Pugliesi

 ...e non solo

di Angelo Passalacqua

Qualche necessaria avvertenza a chi legge, tutte le varietà di pomodoro sono coltivate senza nessun trattamento, neanche rame o zolfo, per le altezze delle piante da tener presente che si intende riferito alla mia zona e alla coltivazione senza irrigazione e, per le varietà irrigue, con annaffiature settimanali. Identico discorso per resistenza alle malattie, parlo in base alla mia esperienza diretta.
Da mettere nel conto anche la presenza di "ibridazioni" non volute, visto le numerose varietà simili di difficile identificazione, data la coltivazione di estese dimensioni con varietà "locali". Per valutare le dimensioni, la quadrettatura dello sfondo è di 5 mm.



Da sinistra e dall'alto in basso: tondino di Matera, tondino di Manduria, tondino di Galatina ( esiste anche col "pizzo") e tondino di Palagiano. Varietà da serbo, consumo fresco e per produrre salsa di pomodoro. Piante molto resistenti e produttive, piccole dimensioni.



Da sinistra: tondino di Altamura, tondino di Barletta (anche se è ovale...) e tondino di Corato. Sempre varietà da serbo, da non irrigare, portamento cespuglioso con altezza di 40 centimetri circa. Resistentissime e produttive.



Questi pomodori "col pizzo" sono i più coltivati in Puglia e Basilicata, da serbo, estremamente resistenti alle malattie e alla siccità. Piante a portamento cespuglioso, molto produttive, hanno spesso più pomodori che foglie...
Difficile dire la "patria" di origine, contesa da decine di località. Sono chiamati pomodori a grappolo d'inverno, pomodori da appendere, e... via dicendo.
Mi permetto segnalare anche il Principe Borghese, non in foto, ma molto simile.E' varietà molto vigorosa, indeterminata, bacca più piccola e sapore buono o mediocre, sensibile alla peronospora.



Da sinistra: pomodoro a punta Totaro, tondino di Galatina, fiaschetto. Pomodori da serbo, coltivati senza irrigare, portamento cespuglioso, produttive.


Pomodoro tondino di Benevento, pianta alta più di un metro, rustica, bacca molto piccola buon sapore.






Pomodoro Mac Pink, Perino giallo, tondino di Benevento.


Pomodoro Mac Pink, pianta alta con bacca di medie dimensioni, color rosa carico, sapore molto buono, resistente alle malattie tipiche del pomodoro, poco produttivo.


Pomodoro Perino Giallo, pianta indeterminata alta 1 metro, molto resistente alle malattie, gusto ottimo, dolcissimo. Bacca di piccole dimensioni, estremamente produttiva.




Questo è il pomodoro nero Chocolat, la pianta ha dimostrato buona resistenza alle malattie tipiche. Il gusto è eccellente, la buccia molto sottile, si presta egragiamente per saporite insalate.




E per finire, ecco il raccolto appeso per essere consumato in inverno...

13 commenti:

  1. Ciao angelo stavo leggendo questo post e dicevi riguardo i pomodori tondino di Altamura e di Barletta che l'altezza è di 40cm. Ora le mie sono alte oltre un metro. Che pensi? Io penso che forse è dovuto dal fatto che le ho piantate a giugno e trapiantate a luglio e forse ne ho messe un po' troppo affollate considerando in un metro e mezzo di spazio ho messo 6piante ( 2 in ogni buco lontane 50cm) e anche il tempo non molto soleggiato e tanta acqua forse a provocato la crescita eccessiva. Aspetto una tua opinione. Comunque le piante sono molto salutari
    Enrico

    RispondiElimina
  2. Ciao Enrico,
    complimenti anche per i cardoncelli!!!

    Va tutto bene, stai tranquillo, i 40 centimetri sono la norma nell'orto a secco, altrove i pomodori tornano alla crescita indeterminata, i metri in altezza possono arrivare a due...

    Angelo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie angelo
      Come al solito le rie informazioni sono utile. Ora mi chiedevo per la conserva invernale bisogna raccoglierle quando sono arancioni e lasciare maturare durante l'inverno ma per i semi bisogna lari dolo maturare sulla pianta o posso estrarli dai pomodori che maturano anche dopo 2 mesi dalla raccolta?
      Enrico

      Elimina
    2. I semi migliori vengono dai pomodori colti maturi e tenuti qualche giorno in casa, di solito anche quelli dei pomodori maturati appesi sono fertili, quando per necessità ho dovuto prenderli non ho avuto problemi.

      Angelo

      Elimina
  3. ciao angelo ho una domanda da chiederti... i tempi qui in inhgilterra stanno peggiorando anche se domani inizia l'autunno qui sembra gia inverno, e non so che fare con i miei pomodori... tra le tante varieta' mi chiedevo se i pomodorini invernali li posso raccoglierli anche se sonoo verdi? il mio problema e' che con le temperature di 4/6 gradi di notte le piante stanno ingiallendo e morendo e ho tanti pomodori sulla pianta che sono verdi ma molti di loro sembrano grandi abbastanza... che mi consigli? le previsioni prevedono temperature vicino lo zero a fine mese...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Enrico,
      se cogli i pomodori verdi e li metti in cassetta, molti non matureranno ma raggrinziranno, diventando immangiabili, togli solo quelli che sono ben sodi al tatto e sani. Il metodo migliore è quello di sradicare le piante ed appenderle a testa in giù, in luogoriparato ed asciutto, le piante seccheranno ad iniziare dalle radici ma matureranno tutti i pomodori.

      Angelo

      Elimina
  4. I pomodori da serbo, tipo il totaro, si seminano più tardi rispetto agli altri? Grazie in anticipo per la risposta.

    RispondiElimina
  5. Vai con la semina di tutti i pomodori, è il momento giusto!

    Angelo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo te si puo o no mettere i pomodori verdi nei barattoli sono o no velenosi?

      Elimina
    2. Proprio velenosi non lo sono, al limite la solanina può darti grandi mal di pancia! Se non sono pomodori che restano verdi anche a piena maturazione, meglio se li lasci maturare bene, regola per tutti gli ortaggi e frutti!

      Angelo

      Elimina
  6. Grazie davvero per la rendicontazione...
    Spero di potermene giovare il prima possibile!

    RispondiElimina