giovedì 11 giugno 2015

I CEREALI 2 - FARRO

Farro 

di Angelo Passalacqua


Seconda tappa del nostro viaggio alla riscoperta degli antichi semi di cereali, tocca al Farro 


 
A sinistra in basso, il farro monococco, varietà diploide, a destra farro dicocco, tetraploide. Ma per tutte le notizie riguardanti vi rimando a questo testo 


Ci sono più ecotipi di farro, varietà tradizionali che prendono il nome dalle località di coltivazione.


I semi sono "vestiti", in basso ho messo alcuni chicchi nudi di monococco (a sinistra) e di dicocco.

Altro scritto da leggere , ci sono anche notizie che ci saranno utili tra poco, quando andremo a conoscere i grani.


E' chiamato "farro nero", un dicocco con glume e reste nere, il seme comunque è di colore chiaro.

Ultimo suggerimento di lettura da parte mia, ma vi spingo, come sempre, a "ricercare", sia si tratti di semi come di notizie utili, e poi condividete!


4 commenti:

  1. Grazie per questa seconda puntata.
    Ho visto che hai anche diverse varietà di farro.
    Quanto spazio minimo bisogna dedicare ad ogni varietà per avere una corretta produzione del seme?

    Tu usi i cereali che raccogli? Li macini in proprio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia.
      Il recupero di antiche varietà mi impegna tanto, di solito si parte da piccolissime quantità di semi, tipo le bustine delle Banche Genetiche. Ovviamente c'è tutto il lavoro da fare per aumentare la quantità dei semi, quindi qualche anno di semina a mano, raccolta manuale, battitura a mano... Il tutto per una decina di "nuove varietà" ogni anno!

      Quando finalmente la quantità lo permette, semina di almeno un ettaro, per la necessaria racconta con mietitrebbiatrice.

      Vendo quasi tutta la produzione, tengo una piccola quantità di seme per autoconsumo familiare, macinando di volta in volta in mulino artigianale, la farina integrale non si conserva per molto tempo!

      Angelo

      Elimina
    2. Hai una pazienza incredibile e fai un lavoro davvero prezioso.

      Elimina
  2. il monococco! ecco cos'era tra le spighe di saragolla che mi avevi dato una volta c'era anche il monococco!

    RispondiElimina