venerdì 13 gennaio 2012

Fagiolo a formella

Phaseolus lunatus


di Angelo Passalacqua



Un fagiolo insolito o, per meglio dire, unico. Non ha neanche un nome ma lo prende dall'antico bottone in metallo adoperato, decenni fa, a Napoli, la "formella".


Forma triangolare ed appiattita, non è un fagiolo vulgaris ma un lunatus, di piccola taglia rispetto ai più comuni fagioli Lima.



E' una varietà che ama il calore, conviene seminarla tardi, la vegetazione è esuberante, si arrampica anche fino ai due metri. In zone poco adatte come la mia, produce poco ma solo perchè non si può sfruttare la caratteristica di pianta perenne. Ho estirpato le piante a Novembre, messo in vaso, sacrificando buona parte delle radici, il tutto è ora in luogo riparato. Spero che tutto vada per il meglio...


I piccoli fiori sono bianchi, caratteristica botanica sono anche le ramificazioni "spigolose" della pianta.


Un fagiolo così insolito non può certo avere un sapore banale! Infatti il palato si bea di un sentore di erbaceo, veramente gustoso. 




5 commenti:

  1. Ma che bei fagioli!
    Avevo da poco pensato di eliminare per sempre la coltivazione dei fagioli, anche dei dolici, che da me vengono un po' meglio rispetto ai fagioli comuni.
    Adesso vedo questi e mi viene la tentazione di provare.
    Penso che si possano usare anche come bottoni, basta praticare i fori quando sono teneri e poi farli seccare, chissù. Adesso vanno si usano queste trovate creative.
    Angelo, quest'anno proverò a mettere i dolici molto tardi, tipo fine giugno inizio luglio. Se non avrò i risultati che mi aspetto l'anno prossimo ti chiederò di provare questi!
    Claudia

    RispondiElimina
  2. Ciao Claudia,
    ad usarli come veri bottoni non avevo pensato! Perché dovresti aspettare un'anno? Te li mando e prova subito, non hai da temere ibridazioni (a meno che tu abbia altri Lima in orto).

    Angelo

    RispondiElimina
  3. Il problema è la grande quantità di pomodori che vorrei provare, e l'orto non elastico. Temo di non riuscire a seminare tutto!
    Grazie, sei sempre gentilissimo!

    RispondiElimina
  4. questi bei fagioli vengono dall'america? e che differenza hanno con il vulgaris?

    RispondiElimina
  5. I fagioli Lima sono originari dell'America del Sud:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Fagiolo_di_Lima

    Delle varietà di fagioli Lima "veri e propri" sono più noti il Fagiolo del Papa:

    http://mprunotto.com/prodotti/fagioli-lima/

    http://italian.alibaba.com/product-gs/2011-new-crop-butter-bean-712--498957673.html

    I Lima a seme piccolo come quello a formella appartengono alle varietà "sieva" e dovrebbero essere varietà annuali. Dico "dovrebbero" perchè ho notizie discordanti in merito e sto provando di persona...
    Come si può leggere in rete, ci sono opinioni discordanti su questi fagioli poco conosciuti.

    http://www.scribd.com/doc/35890494/52/FAGIOLO-LIMA

    http://www.biodiversitaveneto.it/present/pr_phaseolus.htm

    Angelo

    RispondiElimina