martedì 19 giugno 2012

Ciliege 2012

Le ciliege 2012

di Angelo Passalacqua 


Il viaggio alla scoperta di altre varietà continua, inizia con una ciliegia Bianca, il suo colore rimane sempre candido, anche a piena maturazione



Questa varietà ha una crescita molto vigorosa, anche se innestata sul Santa Lucia, il sapore è ottimo, i frutti non vengono mai attaccati dalla mosca come dagli uccelli, attendono invano che cambino colore...


  Anche la marmellata mostra un colore inusuale, la polpa delle ciliege è bianca. 


http://www.doppiavoce.it/varort/index.php?option=com_content&view=article&id=460%3Ainv-5548-biancolella-somma-vesuviana-2551953&ca

La biancolella era presente in molte zone di Puglia, Basilicata e Campania fino agli anni Sessanta, ora è varietà da amatori


La montagnola ha una pezzatura più piccola dei duroni, la polpa è tenera, non molto dolce il sapore ma più aromatico, una ciliegia "diversa" dal gusto molto buono.


Ora lasciamo le ciliege "vere e proprie", varietà di prunus avium, per vedere un prunus cerasus 


Errore molto comune è credere che la visciola sia un'amarena selvatica o una marasca, sono molto diverse. La visciola ha frutti più grossi, uguali a molte ciliege coltivate e, sopratutto, il suo sapore non è amaro, molto gradevole e "corposo", il profumo è intenso. A piena maturazione  ha un colore molto scuro


E' una pianta molto antica, oggi poco conosciuta e coltivata. La pianta ha un portamento arbustivo,  più che albero è un grosso cespuglio, nessun problema di mosca o altri parassiti e malattie fungine. Conviene sempre innestarlo per evitare i problemi dei polloni che nascono dalle sue radici.

 http://www.ilgiardinodellecollezioni.it/prodotto.aspx?id=672





Non fatevi ingannare dalla denominazione di ciliegio acido, il sapore è ottimo e molto gradevole, oltre che al naturale, le visciole si gustano così:

 http://www.piazzadelgusto.it/Visciolata.htm

 http://www.cantinedelcardinale.it/IT-home.html



26 commenti:

  1. Degno di segnalazione il sito con centinaia di varietà di frutti e verdure varie, con descrizione e disegno per ognuna di esse.

    http://www.doppiavoce.it/varort/

    Angelo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Angelo! Sei un angelo ! ^_^ Assunta

      Elimina
    2. Ciao Assunta, mi fai arrossire...

      Non allontanarti troppo dal blog, a breve mostrerò un bel pò di grani antichi!

      Angelo

      Elimina
  2. Ciao Angelo,
    questa è istigazione a venirti a trovare. Tra le pesche e le ciliegie viene voglia di mordere il video!!
    Ce ne è per tutti?

    Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roberta,
      sapessi quante richieste per le marze mi arrivano!!! Forse è meglio se non vi mostro gli altri frutti... Scherzo, marze e frutti per tutti!

      Angelo

      Elimina
  3. angelo sei una star per noi... prima dicevo che volevo un orto da sogno ma ora voglio un orto alla angelo...
    belle le cigliege bianche.... ci sentiamo alla prossima
    p.s.
    nel mio piccolo ho dei progetti in corso cosi almeno il mio blog ha qualcosa di interessante come il tuo ( diciamo 1% ahah)sto avendo risultati buoni ma meglio aspettare ancora prima di pubblicare qualche cosa di non utile...

    RispondiElimina
  4. ... Io ... un semetto o zeppetto di Biancolella
    lo gradirei!

    RispondiElimina
  5. @Enrico
    Grazie, ma non esagerare...

    Non devi sottovalutarti e non temere di sbagliare, nel tuo blog mostra il tuo lavoro e le tue esperienze senza temere giudizi di persone più o meno competenti, la "sincerità" viene apprezzata!

    @CasettaBio
    Caro Tony, sarà un piacere inviarti le marze, i semi è meglio non usarli, ci potrebbero essere brutte sorprese dopo aver atteso anni!

    Angelo

    RispondiElimina
  6. @ angelo
    non esagero sono sincero.trovo molto utili (oltre ad essere ben informativi) i tuoi post

    enrico

    RispondiElimina
  7. ma per caso qualcuno di voi mi cede qualche seme di ciliegia bianca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonasera Thomas,
      io non ho conservato i semi della ciliegia bianca, chiedo ad un mio amico se ne abbia, ti faccio sapere. Però confermo che la via della semina è rischiosa, tra cinque-sei anni potresti avere spiacevoli sorprese! Meglio ricorrere all'innesto, se hai un portainnesto disponibile.

      Angelo

      Elimina
    2. oltretutto qual è il periodo migliore per l innesto della ciliegia

      Elimina
  8. per me va bene anche l innesto
    ma mi piaceva anche l idea dei semi

    RispondiElimina
  9. Ciao Thomas,
    io innesto a Febbraio-Marzo, "sottocorteccia". Per i semi se ne parla l'anno venturo...

    Angelo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vanno bene le marze
      dimmi come devo ricompensarti
      i semi lascia stare

      Elimina
    2. Posso inviarti un paio di marze, come sempre in busta multiball dal costo di 40 centesimi più euro 1,50 di francobollo, non ci sono altre spese!

      Angelo

      Elimina
    3. ma dai cosi mi sembra un furto

      Elimina
    4. Se abiti relativamente vicino a me puoi venire a prenderti le marze, risparmiando anche i due euro! Oppure se mi mandi due marze di un frutto tipico della tua zona (se coltivato da te, meglio!) facciamo uno scambio alla pari, il migliore!

      Angelo

      Elimina
    5. di frutta tipica non è che ce un gran che
      forse qualche fico da noi uno si chiama processotta rorondeggiante verde fuori rosso all interno
      poi ce triano piu lungo se pre verde fuori leggermente lngo morbido rosso aranciato all interno matura fra un mese
      a il primo ora incomincia a maturare
      melagrane non so il nome io ne ho due varieta una ha frutti di 1,5 k pure di piu ma non è molto dolce e un altra frutti piccoli scorza verde del frutto e i grani nerissimi e dolci
      di prugni dalle mie parti crescono selvatici milioni di verdoni prugna verde tondeggiante e delle piccole prugne grandi quanto un unghia molto saporite

      Elimina
    6. poi ci sono delle olive dal frutto bianco

      Elimina
  10. Ciao Thomas,
    a leggere le varietà di frutti non abiti molto lontano da me... Fico processotto, triano (trojano), dente di cavallo e moro, olivo di Gerusalemme (leucocarpa).

    Da dove mi scrivi?

    A presto
    Angelo

    RispondiElimina
  11. gioia sannitica provincia di caserta ai confini col molise

    RispondiElimina
  12. Vedi che non è vero che non hai varietà tipiche? E sicuramente avrai alberi di amarene o di megaleppo (ciliegio canino)su cui innesterai la ciliegia bianca!

    http://www.prolocogioiese.it/La%20Sagra.htm

    Angelo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. amarene in quantita dalle mie parti crescono dappertutto ma non preferisco farci innesti sopra per viadel diverso accrescimento fusto di amarena e ciliegio
      di ciliegio canino non ne ho mai visto l ombra

      Elimina
  13. I problemi di disaffinità si possono superare con un tipo di innesto ma credo che tu abbia un portainnesto adatto per le ciliege, il ciliegio di Santa Lucia è l'unico portainnesto per i miei terreni aridi e senza irrigazione.

    Angelo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la innestero o su un tipo di ciliegio che cresce semi selvatico in zona

      Elimina