martedì 26 gennaio 2010

Zucca Trentina

Che zucca è?  (zucca trentina)
Di Paolo Basso
Lo scorso anno ho ricevuto da uno scambio alcuni semi di questa zucca, di cui mi era stato detto solo che era ottima da fare intera al forno.
Ho fatto una sola pianta e l'ho coltivata distante dalle altre per evitare indesiderate impollinazioni ed ha fatto un solo frutto di circa un kg. Devo dire che il terreno in cui l'ho coltivata era particolarmente argilloso, quindi non so in condizioni normali quanto possa crescere e fruttificare.
Ovviamente volendo conservare i semi non l'ho fatta al forno, ma devo dire che mi pare una varietà interessante in cucina. La polpa è consistente e croccante, come quella delle carote, con un leggero gusto di nocciola. La buccia è molto sottile.


Il colore è grigio, con sfumature violacee, in basso un abbozzo di ombelico ed un colore più chiaro.
Anche i semi sono particolari,  lisci e lucidi anche secchi.

Ho provato ad utilizzarla per un risotto, ha tenuto perfettamente la cottura senza spappolarsi come succede con le altre zucche, ora farò altre prove di cucina.
Dovrebbe essere originaria di Lombardia o Veneto, non ricordo bene, mi piacerebbe sapere se qualcuno la riconosce.

Risposta di Daniela:
la zucca è trentina,  lo so perchè i semi li ho mandati io, non so che nome abbia ,so che è una varieta molto vecchia, perchè i semi mi sono stati dati da una persona anziana , io è 15 anni che li semino ma lei  li semina da una vita be che dire una pianta ha me ne fruttifica 3 o4 zucche intorno al chilo e mezzo ma perche le zucche vogliono un terreno molto ricco di letame e assolutamente non argilloso o sabbioso,comunque per farla al forno bisogna tagliarla a spicchi larghi 4 o 5 cm , si cuoce molto velocemente  e si mangia col cucchiaio  è un peccato non provarla cosi,ma è molto buona anche per la zuppa o per il ripieno dei tortellini,i semi seccati e leggermente tostati sono un buonissimo stuzzichino il sapore è ottimo.ciao



Nessun commento:

Posta un commento