domenica 4 aprile 2010

broccolo Fiolaro di Creazzo

Il broccolo Fiolaro di Creazzo
di Franca
Ho acquistato 4 piantine di broccolo fiolaro di Creazzo, per caso, in un mercato settimanale, ne avevo letto la descrizione nei commenti al post sulle puntarelle di Galatina, quindi ho pensato di provarlo.
Le ho trapiantate la 2^ settimana di settembre, la crescita è stata lenta e le piante hanno raggiunto un''altezza di circa 30 cm. Il termine fiolaro, nel dialetto veneto significa fioi, cioè figli, che sono i germogli inseriti lungo il fusto delle piante.

Prediligono un terreno sabbioso, la semina viene fatta in semenzaio in giugno per poi trapiantare in agosto. La raccolta si effettua da novembre a febbraio-marzo, i più saporiti sono quelli delle prime gelate.
Sono ricchi di vitamine, sali minerali, calcio e sostanze antiossidanti preventive per alcuni tumori, sono anche indicati contro l'ipertensione per l'ottimo apporto di potassio. Nella medicina popolare si usa il succo sieroso per far scomparire i porri.
In questo periodo la pianta presenta molte infiorescenze che dal colore verde passa al giallino e poi al rosa-violetto.

Cibo dei poveri un tempo e oggi apprezzato per le sue molteplici proprietà alimentari, si dice che nel 1786 il poeta Goethe, durante un viaggio a Vicenza, si innamorò della bontà di questo broccolo.
Il gusto è delicato, quasi dolce, ottimo lessato brevemente e saltato in padella con aglio e olio evo.
Usato nella pasta, nella pizza, nelle zuppe e risotti.
A Creazzo il risotto si fa così:
Io ho provato a mettere il broccolo, senza lessarlo, con lo scalogno e mantecato con il parmigiano:ottimo anche così.

17 commenti:

  1. Ricevuti oggi da Angelo, grazie! Peccato dovere aspettare fino a maggio/giugno per seminare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualche seme puoi interrarlo anche ora, come quasi tutti i cavoli non sono piante annuali ma "durano" anche quattro anni!
      Io ne ho di due anni, dei mugnuli salentini di tre, come del cavolo di Helgoland...

      Ciao
      Angelo

      Elimina
  2. Ho avuto in scambio dei semi di broccolo fiolaro di Creazzo, però di figli non ne fa e guardando un po' di immagini in rete non mi sembra il fiolaro.
    Sapete dirmi che broccolo è?

    ecco il link con le foto:

    http://www.flickr.com/photos/100701120@N03/

    grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non devi avere fretta, è ancora presto per dirti se è o no il fiolaro, in foto non vedo nessuno stelo da fiore!

      Ciao
      Angelo

      Elimina
    2. Geppe, le tue piante non possono essere come queste perchè sono state fotografate in aprile-maggio poco prima della fioritura.
      Nella tua terza foto a me sembra di vedere dei fioi (tu no Angelo?), a me sembra Creazzo.
      Hai guardato su Youtube "il broccolo fiolaro a Geo&Geo"? forse ti può aiutare.
      Franca

      Elimina
    3. Salve dal profondo nord ovest , 600 metri s.l.m. , esposizione sud pieno , ho saputo solo oggi dell'esistenza del broccolo di fiolaro , amo le brassicacee che rappresentano , nel periodo invernale con patate , castagne , porri e cicorie invernali gran parte della mia fonte alimentare. Vorrei un giorno d'agosto del prossimo anno andare nella zona di produzione per procurarmi dei semi e dar loro casa da queste parti . Ma si sa che l'estate non si lasciano gli orti da soli e dunque chiedo a chi sta da qualche parte con una scatolina piena di semi di broccolo di fiorano a riposo per la prossima semina , se fosse così caro dallo spedirmene un pizzico in fondo ad una busta . il mio n. di tel. 3393210511
      Ed ora affido la bottiglia con dentro il messaggio alle correnti del web
      grazie
      Daniele Gianoglio

      Elimina
    4. Ciao Franca,
      ho rivisto le foto di Giuseppe ( a proposito,mail arrivata) ingrandendole ma non riesco a vedere bene, comunque si tratta di sicuro del fiolaro, la forma della foglia e sopratutto il tipico colore non lasciano dubbi! Il filmato su Youtube è il link che ho inserito alla fine dello scritto, qualche mese fa, cliccateci sopra per l'apertura immediata.

      Daniele, come poter ignorare il tuo "message in a bottle"? I semi ti arriveranno, stai tranquillo!

      Caspita, alla mia mail quattro richieste per il fiolaro questo pomeriggio...

      Buonanotte
      Angelo

      Elimina
    5. Se Photofamer cerca ancora i semi io li ho.

      Elimina
  3. Vi ringrazio infinitamente per le risposte.
    Non vedo l'ora che il mio fiolaro faccia i figli.
    Sabato e domenica riesco ad andare all'orto e scruterò bene se c'è qualche accenno di fiore, se lo trovo vi faccio vedere le foto.
    E' difficle fare i semi di questo cavolo?
    grazie ancora
    Giuseppe

    RispondiElimina
  4. buonasera amici dell'orto!
    io sono un ragazzo ciociaro il cui papà, ormai pensionato, si sta appassionando alle varietà di nicchia di prodotti dell'orto. proprio ieri è venuto a conoscenza di questo particolare tipo di broccolo e mi ha pregato di scartabellare il web alla ricerca di qualche posto dove prendere i semi. fortunatamente mi sono imbattuto in questo sito e giro a voi la sua richiesta: potreste per favore inviare anche a me qualche semino da coltivare? vi lascio la mia email personale cosicchè possiate contattarmi qualora interessati! vi ringrazio in anticipo e mi scuso per l'invadenza!

    matteo.iannarilli@libero.it

    RispondiElimina
  5. @Geppe
    La produzione dei semi del fiolaro non è diversa dalle altre, per avere semi in purezza basta attenersi alla procedura idonea onde evitare ibridazioni, molto facili nei cavoli ed affini.

    @Matteo
    Benvenuto tra di noi, non sei invadente, non devi scusarti! Ho una buona scorta di semi del fiolaro, te li mando volentieri.

    Angelo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille angelop, appena hai la possibilità scrivimi nella mail il modo in cui intendi inviarmeli e quanto ti devo!!

      grazie ancora!

      Elimina
    2. Da noi, gli agricoltori,coltivano una specie di cavolo, in rotazione ad altre colture, adesso mi sfugge il nome, e a volte qualcuna di queste piante nasce spontanea nel mio orto, a volte la trovo quando è già a fiore, questa pianta potrebbe ibridare il mio fiolaro?

      grazie

      Elimina
    3. Penso trattarsi di cavolo da foraggio o da sovescio, ravizzone o rutabaga. I cavoli si ibridano facilmente, se la fioritura è contemporanea occorre l'isolamento delle varietà.

      Angelo

      Elimina
  6. Le mie piantine di broccolo fiolaro per ora hanno solo foglie.
    Se raccolgo le foglie comprometto la successiva emissione dei getti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho la risposta alla tua domanda. Qui si usa raccogliere solo i "figli", i nuovi e teneri getti che spuntano dalle ascelle foliari.

      Elimina
    2. Allora aspetto, grazie :-)

      Elimina