mercoledì 29 febbraio 2012

Il Fico /1

di Angelo Passalacqua


Albero del Bene e del Male allo stesso tempo, sacro ed impuro, maschio e femmina

http://www.masseriaficazzana.it/il_valore_del_fico.asp


Sacro agli Egizi il Sicomoro, Ficus sycomorus, l'Albero della Vita, ed il Ficus religiosa


L'albero Cosmico, il Bo, sacro per Buddha, il Ficus religiosa di Siddharta Gaitama


I Greci gradivano il sykon, il nostro ficus carica mentre il progenitore selvatico, il Caprifico era ritenuto albero inutile e di sinistra fama, come scrive Omero del caprifico del vortice di Cariddi:

"Tre volte al giorno la vomita e tre volte la risucchia,
orrendamente: e che tu non vi sia quando risucchia."


http://it.wikipedia.org/wiki/Ficus_carica


I Romani invece lo apprezzavano, il Ficus carica caprificus, sotto la chioma di un ficus ruminalis la Lupa allattava Romolo e Remo. Simboli fallici intagliati nel legno di fico erano ostentati nelle feste Dionisiache


Nelle foto vedete le varietà che coltivo







fine prima parte



4 commenti:

  1. che bei fichi... il mio alberello da vaso ficus carica e' uguale al secondo cioe' verde con il fondo viola...l'anno scorso quando l'ho comprato ha fatto solo 1 fico... speriamo in bene quest'anno

    RispondiElimina
  2. Riporto di seguito un messaggio ricevuto da un nuovo amico dell'orto....

    "Buon giorno mi chiamo Eugenio. Intanto complimenti per il Vs bellissimo
    sito. Sto cercando una pianta di Fico gigante degli zoccolanti per il
    mio orto-giardino. Pare che sia introvabile in commercio. Presso
    Archelogia arborea in Umbria esiste una pianta, ma non viene
    commercializzata. Mi potete aiutare? Grazie in anticipo
    dell'interessamento. Complimenti ancora.

    Eugenio da Celle Ligure"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per saperne di più sul Fico Gigante degli zoccolanti:

      http://www.archeologiaarborea.org/it/il-frutteto-collezione/dei-fichi/117-fico-gigante-dei-zoccolanti

      Forse qualche amico che abita in Umbria se la sentirebbe di fare un salto presso Archeologia arborea e darci qualche notizia?

      Elimina
    2. Ciao Eugenio,

      il fico di tuo interesse è unico, il consiglio di Roberta è il migliore, tu o qualcuno per te dovrebbe andare a prenderlo! Io ho avuto l'onore di scambiare lunghe telefonate col compianto Livio Dalla Ragione, il "poeta-contadino" di Archeologia Arborea ma non ho fatto in tempo a conoscerlo di persona... Potresti contattare la figlia,dottoressa Isabella, magari ti accontenta con una marza-talea...

      Oppure provare da Pomona Italiana, con sede a Cisternino, Brindisi, di Paolo Belloni.

      Un piccolo consiglio per propagare il fico:

      http://www.greffer.net/?p=55
      http://www.greffer.net/?p=388
      http://www.greffer.net/?p=42

      Angelo
      Se posso esserti utile, scrivimi alla mia e-mail

      Elimina