giovedì 30 agosto 2012

MELONE ROSPO /2


di Angelo Passalacqua 


Seconda visita all'orto del nostro Amico Teresio, dopo il pomodoro di Rotonda ci mostra l'esito delle semine di prova del melone Rospo, di cui vi ho già parlato tempo fa



Cedo la parola a Teresio.

Ho coltivato due varietà di melone Rospo, quella di Angelo ed una ricevuta da un Amico di Parma che si occupa di sementi "antiche". Le piante hanno avuto crescita e sviluppo rigoglioso della vegetazione, purtroppo i primi frutti sono stati rovinati e mangiati dai soliti lumaconi che infestano il mio orto, a torto ritenevo di averli eliminati...

 
L'annata di coltivazione è stata quella del 2011, i frutti sono riusciti comunque a maturare, forse la pezzatura dei meloni non è quella dovuta ma essendo i secondi frutti non è poi andata troppo male!


Il Rospo nato dai semi avuti da Angelo



Particolare dell'interno del melone: 


A distanza di cinquanta metri ho coltivato altri meloni Rospo, semi provenienti da Parma 


Le piante erano leggermente diverse dalla varietà di Angelo ma il frutto era molto simile, sia come caratteristiche che come dimensioni 


I meloni presentavano una buccia sottile e senza protuberanze, forse ciò si può attribuire al mio terreno ed al fatto che non avevano raggiunto dimensioni accettabili.


Teresio L. 

Molto interessante lo scritto sul melone Rospo di Andrea:

 http://oryctesblog.blogspot.it/2012/08/orto-antico-il-melone-rospo-o-satra.html

4 commenti:

  1. he carini, sembrano proprio rospetti. Il gusto è buono?

    RispondiElimina
  2. ciao teresio e benritrovato! non so se ti ricordi di me, qulche anno fa avevamo avuto una lunga conversazione telefonica, è un piacere averti trovato qui, il tuo contributo sarà molto prezioso!

    RispondiElimina
  3. @Claudia
    Teresio conferma quanto già detto da me e da Andrea, il Rospo è buonissimo!

    @Ottone
    Se gli telefoni sarà felice di risentirti...

    Angelo

    RispondiElimina
  4. Prima o poi devo provare a coltivarlo.

    RispondiElimina