venerdì 5 luglio 2013

IMPIANTO DI SEMI DI PITANGA

Questi sono i semi di Pitanga che mi ha spedito Alon circa due mesi fa. Sono rimasti chiusi nella busta di plastica con la torba per circa 2 mesi. Venivano aperti ogni volta che dovevo inviarli a qualche richiedente e qualche volta li ho spolverizzati con un po' di acqua.

Come vedete hanno geminato quasi tutti. Tra quelli che mi erano rimasti, circa una trentina, solo uno non ha germinato.
La radice è stata la prima ad uscire, poi si è sviluppato il tronco centrale. Tre settimane fa la radice era piccola, dopo tre settimane questo è quello che ho trovato riaprendo la busta.
Dal momento che i semi hanno germogliato dentro ad una busta, la loro direzione ha assunto le forme più strane.
 Questa è una delle più regolari, con la radice che va in giù ed il tronco che va in su.

Abbiamo deciso di realizzare una siepe decorativa e frangivento, su terreno pieno di pietre e pietruzze.

Prima operazione è stata quella di scavare una trincea profonda 30/40 cm centimetri
Abbiamo poi riportato terra buona e passato successivamente attraverso una rete quella dello scasso, eliminando in questo modo i sassi
Poi abbiamo predisposto i barattoli tagliati da entrambi i lati per segnare il punto di semina.Abbiamo stabilito di seminarli a circa 50 cm l'uno dall'altro.
Abbiamo spinto i barattoli in profondità ed abbiamo bagnato. Questa operazione deve essere fatta due volte ed ogni volta il barattolo si deve spingere più in profondità.
Se questa operazione viene fatta bene, una volta estratto il barattolo vi ritroverete con la buca già fatta.
Questa seconda buca è venuta meglio della precedente.
Abbiamo aggiunto ancora acqua
Ed una volta assorbita per metà abbiamo preso un germoglio e fatto la prova di profondità alla quale impiantarlo.
Se la radice andava orizzontalmente, abbiamo aggiunto terra, fino a posizionare il seme in posizione comoda per il suo sviluppo, con il tronco verso l'alto e la radice verso il basso
Questa operazione viene fatta aiutandoci con la terra. Si prova in tutti i modi a raddrizzare il tronco verso l'alto e a mandare in giù la radice.
Abbiamo poi rimesso il barattolo e coperto il germoglio per qualche millimetro.
Ed alla fine abbiamo ridato un po' di acqua.
L'uso dei barattoli consente di risparmiare acqua, di individuare celermente la posizione dei semi e di proteggere i semi e le piccole piante quando iniziano ad usicre fuori
Questo è il risultato finale. Adesso bisogna solo aspettare e bagnare dentro ai barattoli una volta a settimana.

E' solo un metodo di semina, ma se a qualcuno può essere di qualche interesse, sono felice di averlo mostrato.

9 commenti:

  1. Ma che bell'impianto!!! sono curioso di vedere come evolve... mi raccomando tienici aggiornati :)
    per quanto riguarda la germinazione dentro alla busta di plastica, è un metodo che suggerisco anche per far germinare le ghiande delle querce.
    ciao
    Max

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Max,
      le tue piantine sono già pronte ed hanno già le prime foglie. Credo siano le prime piante di pitanga ad essere uscite alla scoperto.

      Credo che adotterò questo metodo di germogliazione anche per altre piante dure ad uscire fuori.

      Elimina
  2. Bello l'impianto della futura siepe, c'è anche il menhir!

    Teneteci al corrente sugli sviluppi, mi raccomando!

    Angelo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo che il menhir faccia il suo dovere di custode e propiziatore delle future piante!!
      :-))

      Elimina
  3. @ Claudia...
    i semi di pitanga che ti ho inviato sono tornati indietro. Forse ho sbagliato indirizzo, o forse il numero civico. Sono ancora in tempo ad inviarteli... questa volta all'indirizzo giusto. Me lo potresti rimandare?

    È interessante comunque vedere che in questo mese di viaggio dentro alla bustina di plastica e nella torba, hanno germinato ... magari pubblico la foto... perché è molto interessante vedere quanto resistente sia questa pianta!!

    RispondiElimina
  4. Viste le elevate temperature degli ultimi giorni, stiamo dando un po' di acqua ogni giorno, per evitare lo stress da terra arsa e siccitosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. complimenti che bell'idea.. usare questa pianta ricca di vitamina A come siepe.

      Elimina
  5. A distanza di 2 anni come si è sviluppata??? Sono molto curioso :)

    RispondiElimina
  6. Qualcuno ha ancora semi di pitanga? Grazie :)

    RispondiElimina