domenica 6 settembre 2009

pomodori colorati

Pomodori di tutti i colori
di Paolo Basso

Come tutti gli anni alle solite varietà che coltivo aggiungo qualche altra ricevuta da scambi, queste sono alcune:



Questo è il Mac Pink, un pomodoro tondo di dimensioni medie, determinato quindi eventualmente adatto per vasi o per piccoli orti. Il gusto è buono, discretamente produttivo per le dimensioni della pianta.



Banana Legs, pomodoro giallo di forma allungata, pianta molto esile che però si carica di frutti, altezza sugli 80 cm. Il frutto ha la buccia spessa ed il gusto non è granchè, anche se qualcuno dei miei amici lo ha trovato ottimo. Sicuramente un gusto diverso dai soliti.



Evergreen: non l'ho trovato un granchè, ma ovviamente è un giudizio personale.
Pianta indeterminata, frutti medio piccoli a grappolo, soggetti al marciume apicale.


Ed ora alcune delle varietà che coltivo abitualmente:



Chilo della Garfagnana: un classico pomodoro bistecca, grosso e con pochi semi, ottimo anche se poco produttivo.



Nuits Australes: un pomodoro scuro, medio grosso, gusto ottimo da insalata, piante abbastanza resistenti alle comuni malattie fungine e discretamente produttive.



Brandywine Yellow: un pomodoro grosso, dal gusto particolare dei pomodori gialli, da insalata ma anche da provare per degli spaghetti al sugo di pomodoro un po' particolari.

Nessun commento:

Posta un commento